Economia circolare, PMI, ICT e Aria pulita nelle città: tutti i fondi europei

Horizon 2020 e’ il programma quadro dell’Unione Europea lanciato nel 2014 per sostenere e finanziare la ricerca e l’innovazione in Europa. Il suo obiettivo principale e’ quello di guidare lo sviluppo economico dell’Europa, aumentare la competitività delle aziende europee, favorendo la costituzione di partenariati o consorzi per l’innovazione, il rafforzamento delle iniziative di ricerca e la semplificazione per l’accesso ai fondi di finanziamento.

Il programma per il prossimo triennio 2018-2020, pubblicato poche settimane fa dalla Commissione Europea, prevede il potenziamento degli investimenti per le PMI che sviluppano progetti di innovazione nell’economia circolare, nella riduzione dell’inquinamento nelle nostre città, nella trasformazione digitale delle imprese, nella sicurezza per i cittadini.

Questi i bandi da poco pubblicato dalla CE che meritano di essere segnalati:

ARIA PULITA

images-11

E’ stato lanciato il premio Clean Air Horizon Prize che da’ 3 milioni di euro all’idea più innovativa per migliorare la qualità dell’aria nelle città.

Il contest e’ stato lanciato e durerà per tutto il 2018. Gli interessati potranno inviare le loro proposte fino al 23 gennaio 2018. Al link tutte le informazioni.

ECONOMIA CIRCOLARE 

top-banner-global-environmental-footprint

Horizon 2020 investirà 1 miliardo di euro nei prossimi tre anni per supportare l’economia circolare in Europa.

L’economia circolare ha un altissimo potenziale economico: rappresenta un driver per un’economia più moderna, sostenibile dal punto di vista ambientale. Questa è una priorità per l’Europa ed e’ per questo motivo che la Commissione europea vuole finanziare progetti ambiziosi di economia circolare che coprano l’intero ciclo: produzione, consumo, gestione dei rifiuti e materie prime secondarie.

La missione è quella di sostenere l’Europa nello sviluppo di un’economia che riduca al minimo lo spreco e l’inquinamento e utilizzi le sue risorse in modo efficiente per abilitare le tecnologie, tra cui la digitalizzazione, gli sforzi intersettoriali e l’innovazione sistemica.

A questo link il documento della CE sull’economia circolare.

ICT – Information Communication Technology

DOvhwezWsAATDf3

L’ Unione Europea ha stanziato €514 milioni per l’ ICT.

La call, che sarà aperta fino al 17 aprile 2018 e che è rivolta a imprese e centri di ricerca, è strutturata in 22 tematiche che puntano ad affrontare le sfide della leadership industriale e tecnologica nell’ambito delle Ict.

Tra queste:

  1. Internet del futuro
  2. Intelligenza artificiale
  3. fotonica
  4. tecnologie 5G
  5. big data
  6. tecnologie per i contenuti digitali e per le industrie culturali e creative

Possono partecipare le persone giuridiche che operano in almeno tre Paesi UE. Maggiori info al link.

STARTUP E PMI INNOVATIVE

DOCxkJQXUAAlHGT

Horizon 2020 attraverso lo Strumento per PMI (SME Instrument) ha messo a budget per il prossimo triennio 2 miliardi di euro per supportare startup e PMI innovative. 

Questo strumento e’ rivolto a quelle piccole e medie imprese o startup i cui prodotti, servizi o modelli di business sono in grado di creare nuovi mercati in Europa e in tutto il mondo. La CE cerca i modelli di innovazione che possono essere rapidamente adattati e scalati a livello globale. Ne ho scritto più approfonditamente qui.

Per ogni informazione relativamente alla partecipazione ai bandi europei scrivere a: alessandra.lomonaco@gmail.com

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...