I giovani e le donne saranno protagonisti il prossimo 15 novembre a Milano: alle 9.30 presso il Sole 24 Ore si aprirà la decima edizione del GammaForum, l’evento internazionale sull’imprenditoria giovanile e femminile, in collaborazione con la Commissione Europea e Borsa Italiana.

Il tema di questo Forum sarà “FuturAzioni. E’ tempo di sfide“: focus sarà quindi l’impresa innovativa e coesiva, ovvero legata alla comunità di appartenenza e al territorio in cui opera, ma aperta al mondo; un’impresa che investe in competenze e nel benessere economico e sociale, migliorando, proprio per questo, la propria performance economica. Secondo la ricerca presentata a luglio da Fondazione Symbola e Unioncamere, infatti, le imprese coesive sono più competitive: nel biennio 2017/2018, oltre a sviluppare un valore umano, si sono anche caratterizzate per un aumento del fatturato del +53% rispetto al 36% di quelle non coesive.

Moltissimi i partner, gli sponsor, gli enti che sostengono il Forum, tra cui Facebook, QVC, IBM, BackToWork24, Synergie, Federmanager, e molti altri.

Valentina Parenti, founder GammaForum

Valentina Parenti, founder GammaForum

Ideatrice e regista di questo progetto è Valentina Parenti, founder di GammaDonna, l’associazione, di cui sono orgogliosamente socia, che ha lanciato il GammaForum, la cui mission è quella di promuovere iniziative di nuova imprenditorialità e di innovazione nel campo dell’integrazione di genere e generazionale nel mondo del lavoro. 

Valentina, intervistata da LeadingMyself, afferma:

Quest’anno ricorre per noi un compleanno importante. Fin da subito abbiamo pensato che il Decennale dovesse essere un ponte tra passato e futuro: non solo il consolidamento dei molti obiettivi già raggiunti, ma anche una spinta propulsiva verso orizzonti più ampi e nuovi territori ancora da esplorare.

Approfitteremo del 10° GammaForum per dibattere delle sfide sulle quali intendiamo concentrarci nel prossimo triennio. Su tutte, evidenziare il contributo di donne e giovani nel plasmare un’impresa sostenibile e responsabile; favorire una maggiore apertura internazionale, a partire dall’ambito europeo; puntare sul valore delle competenze, in particolare quelle STEAM. 

Apriranno il Forum le 6 startup finaliste:

  • Marianna BENETTI, VEIL Energy (www.veil-energy.eu) — Scoprire l’energia dove nessuno la cercherebbe. Produce energia dai fumi di scarto delle centrali a biogas, trasformando rifiuti termici in energia ’buona’, riutilizzabile dall’impianto, che aumenta così la propira efficienza.
  • Silvia BOLZONI, Zeta Service — Amministrare il lavoro non è mai stato così semplice. Una società di servizi per il mondo risorse umane, con un approccio imprenditoriale innovativo, centrato sul benessere delle persone, che sfocia in una logica win-win fra aziende e forza lavoro.
  • Valentina GARONZI, Diamante — Innovare il bio-tech grazie alle piante. Una start-up innovativa che produce rivoluzionari strumenti di diagnosi impiegando le piante per la produzione ecosostenibile di nanoparticelle da virus vegetali modificati. Prodotto di punta, un kit diagnostico per la Sindrome di Sjögren.
  • Chiara ROTA, My Cooking Box — Tutto il gusto del Made in Italy… in una scatola! Nasce per diffondere la cultura gastronomica italiana nel mondo attraverso un kit che contiene il necessario per preparare un piatto gourmet e offrire una vera “Food Experience” con ingredienti Made in Italy secondo la ricetta di un grande Chef.
  • Roberta VENTURA, SEP Jordan — Ridare dignità ai profughi attraverso la moda etica di lusso. Un’impresa sociale nata in un campo profughi in Giordania con l’obiettivo di valorizzarne il talento, quello delle donne in particolare, realizzando capi moda con tessuti pregiati e sofisticati ricami.
  • Silvia WANG, ProntoPro — Trovare il professionista giusto in pochi click. Un portale di incontro tra domanda e offerta di lavoro nelle più disparate categorie e aree professionali, con la possibilità di confrontare recensioni, preventivi e accuratezza dei lavori.

Seguiranno talk shows, incontri vis-à-vis con gli speaker, ospiti internazionali, le eccellenze imprenditoriali innovative del Premio GammaDonna, momenti di business networking e molto altro.

A questo LINK il programma della giornata.

Premiazione GammaForum edizioni precedenti

Premiazione GammaForum edizioni precedenti

PREMI ed AWARDS

Una Giuria composta da personalità del mondo dell’impresa, del venture capital e dell’innovazione decreterà il vincitore del GammaForum 2018, che si aggiudicherà questi premi:

  • un Master della 24Ore Business School
  • un percorso d’incubazione in Polihub – Politecnico Milano
  • incontri con gli investitori del network BacktoWork24
  • 6 mesi di mentoring affiancati da un manager selezionato ValoreD
  • attività di comunicazione dedicate.

Inoltre sono già stati assegnati 2 Awards:

  • QVC Next Award per il prodotto più innovativo, introdotto dallo scorso anno, che premia l’eccellenza creativa Made in Italy, e sarà consegnato il 15 novembre prossimo a Chiara Rota, fondatrice di My Cooking Box. Per lei un percorso di mentoring e l’ammissione all’edizione 2019 di QVC NextLab, percorso di formazione dedicato a startup al femminile, promosso dalla piattaforma multimediale di shopping TV, ecommerce e social media QVC Italia.
  • Giuliana Bertin Communication Award, speciale riconoscimento alla fondatrice di Valentina Communication nonché mamma di Valentina Parenti, per l’imprenditrice di maggior spicco nel campo della comunicazione on e off-line. Sarà conferito quest’anno a Mariangela Pepe, Ceo di Graffiti for Smart City.

E’ possibile seguire il GammaForum sui Social, con questi hashtag e sui seguenti canali:

Per partecipare potete contattarci, uno sconto speciale è riservato ai lettori di questo Blog!