Perche’ un workshop su “Job Search in the Digital Era”?

MIB ALUMNI-3

https://www.eventbrite.it/e/registrazione-job-search-in-the-digital-era-16545507057

Il titolo e’ volutamente altisonante, perché quello che stiamo attraversando e’ un momento epocale nella storia dell’uomo, una rivoluzione di quelle che segnano i tempi e i libri di storia.

Sebbene l’impatto della digitalizzazione nel mondo delle imprese, del lavoro e del business non sia nuovo, l’economia digitale sta entrando in una nuova fase che presenta delle sfide senza precedenti per i manager, i professionisti e le aziende.

Gli strumenti digitali, le nuove tecnologie, l’uso dei social media stanno provocando significativi cambiamenti nel modo in cui lavoriamo, comunichiamo, ci relazioniamo, collaboriamo. Questo comporta enormi rischi naturalmente , perché sono cambiati i linguaggi, le modalita’, i tempi. E’ fondamentale conoscere rischi e minacce proprio per poter al meglio cogliere le opportunità che nascono dalla trasformazione digitale.

E’ bene aver chiaro un concetto:

La trasformazione digitale sta facendo il suo corso, a prescindere da cio’ che noi vogliamo e capiamo. Sta ad ognuno di noi cambiare, uscire dalla propria zona di comfort, mettersi in discussione per poter cogliere queste opportunità. L’alternativa e’ uscire dal mercato, sia che si tratti di un’azienda che di noi stessi come professionisti e imprenditori. Il mercato del lavoro sta mutando in questa direzione, la digital transformation lo riguarda profondamente.

Perche’ dobbiamo subito cogliere e fare nostra la Digital Transformation?

La digitalizzazione, l’uso dei social media e del web ci permette di allargare in modo significativo il nostro network, migliorare il nostro processo decisionale e accelerare lo sviluppo di nuove idee, di nuovi servizi che possiamo offrire, come imprenditori o professionisti.

In questo senso, ritengo che la trasformazione digitale sia anzitutto una trasformazione culturale.

 Le persone, prima della tecnologie, sono l’elemento fondamentale e principale nel puzzle della trasformazione digitale.

Basti pensare a come stanno cambiando i modelli di leadership nelle organizzazioni (ne ho gia’ scritto su questo blog) e di come un modello basato sulla fiducia piuttosto che sul controllo migliori l’ambiente di lavoro, l’engagement e la retention dei talenti.

Ma tornando alla nostra domanda iniziale, sul perché come MIB Alumni riteniamo importante approfondire queste tematiche, diventa fondamentale, e oserei dire “urgente”, capire l’impatto della trasformazione digitale sul mondo del lavoro e, di conseguenza, su ognuno di noi in cerca di occupazione o di un riposizionamento professionale.

Le aziende e gli headhunter, ormai da tempo, ma ora in modo sempre più sistematico e organizzato, ricercano informazioni sui candidati e sui potenziali collaboratori attraverso i social network e il web. Ognuno di noi ha una sua presenza  on line, basta “googlare” il proprio nome ed escono immagini, siti, nostri post, sia che li abbiamo pubblicati noi sia che siano stati pubblicati da altri (giornali, colleghi, aziende, clienti, dipendenti ecc.).

Cosa significa questo?

Significa che ognuno di noi, che lo voglia oppure no, sara’ giudicato dalla propria immagine online, da ciò che emerge dal web rispetto alla nostra persona. Ognuno di noi ha una propria identità on line, che ne determina una reputazione.

E’ fondamentale gestire la propria web reputation, direzionarla, controllarla, averne il controllo.

Se non lo facciamo potrebbe comunque farlo qualcun altro, questo a nostro rischio e pericolo.

E’ bene tenere presente che il recruiting da parte delle aziende avviene ormai su internet. Nel 2014 si e’ superato il 60%, quest’anno si parla di oltre il 90% la percentuale di recruiters che si affidano al web per cercare candidati. E questo non avviene soltanto ed esclusivamente attraverso Linkedin, ma anche su altre piattaforme come Facebook (60%) e Twitter (50%).

Sono questi, e altri ancora, i temi che approfondiremo al workshop del 6 maggio a Milano con Francesco Venier – @checovenier, Associate Dean presso MIB School of Management e Daniela Caputo – @danielacaputo72, esperta di Personal Branding e social media presso Manpower Group.

Vi aspettiamo!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...