“Ted X Ied”: Giovani. Italiani. Lavorano – il futuro dell’Italia

20140303-232055.jpg

“Giovani. Italiani. Lavorano.” è il titolo della seconda edizione della conferenza internazionale che l’Istituto Europeo di Design ha organizzato a Milano lo scorso 11 febbraio. Intervento di professori e esperti del mondo del lavoro, per individuare percorsi possibili per chi decide di investire energie qui.
L’evento e’ stato patrocinato da Expo, in partnership con Rena, People in Touch, Secolo Urbano, con Repubblica e Repubblica.it come mediapartner.
Durante questa serata sono saliti sul palco professori come Tito Boeri (prorettore dell’Università Bocconi) Alessandro Rosina (direttore del Laboratorio di statistica applicata e professore associato dell’Università Cattolica), Michele Tiraboschi (direttore del Centro Studi Marco Biagi). E poi esperti del mondo del lavoro, tra cui Marco Gay, presidente di Confindustria Giovani Piemonte, Giulio Xhaet, autore de Le nuove professioni del web, Marta Mainieri, autrice di Collaboriamo e animatrice di Sharitaly, il primo evento italiano sulla sharing economy. Ancora, Francesco Luccisano, presidente dell’associazione Rena e Cristina Tajani, assessore alle Politiche del lavoro, Sviluppo economico, Università e ricerca.
E poi naturalmente tanti ragazzi per raccontare le loro storie di successo:
Benedetta Bruzziches, fondatrice dell’omonimo marchio di borse, Annalisa Monfreda, direttore di Donna Moderna, Maria Letizia Gardoni, imprenditrice agricola di prima generazione, Matteo Sarzana, general manager di VML, Alessandro Bulgarini, designer autore dell’ultima macchina da caffè Lavazza, Silvia Basani e Serafina Aiello, creatrici dell’agenzia di comunicazione per la moda sostenibile Justo, Sandro Gonnella, fondatore del marchio sartoriale di occhiali Ozona.

Tanti interventi, tutti visibili su youtube, per recuperare un po’ di storie, prospettive e lezioni di quella serata.
Uno vorrei riproporlo qui, quello di Tito Boeri: un’analisi dei mutamenti del mondo del lavoro negli ultimi 40 anni, con particolare attenzione ai contratti, alla formazione, alla fiscalità.
È importante conoscere la realtà per non scivolare in inutili e dannosi vittimismi, ma al contrario per reagire ai mutamenti economici che stanno avvenendo, con un occhio anche alla politica e alla riforme urgenti e necessarie.
intervento di Tito Boeri

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...